English EN French FR Italian IT

IMG_0086Prima uscita ufficiale per la R.S. Historics, sul circuito di Monza.

La 61° Coppa Intereuropa ha rappresentato l’ingresso ufficiale nel mondo dell’automobilismo da corsa storico della R.S. Historics. Eravamo presenti con una Austin Cooper S nella gara dell’U2TC per autovetture turismo sotto i 2.000cc pre ’65, pilotata da Andrea Stortoni. Abbiamo iniziato venerdì con le prime prove libere con risultati molto soddisfacenti, 1,5 secondi più veloci dell’anno scorso.

Sabato mattina ci sono state le prove ufficiali, dove abbiamo migliorato, in un giro solo, di altri 0,5 secondi portando ad un miglioramento globale di 2 secondi rispetto all’anno passato. Un giro solo perchè purtroppo problemi al motore hanno obbligato Andrea a fermarsi e finire in anticipo le prove di qualifica. Tornati sotto la nostra tenda abbiamo scoperto che il problema era dovuto ad una valvola piegata. Fortunatamente il pistone non si è danneggiato, quindi senza perdersi d’animo, abbiamo cambiato la valvola e tutto sembrava essere tornato a posto.

Domenica eravamo pronti per scendere in pista per la gara di un’ora. Le possibilità di fare una bella gara e di rimontare qualche posizione a discapito di qualche GTA più lenta c’erano, ma purtroppo dopo 5 giri ancora problemi al motore hanno costretto Andrea a fermarsi di nuovo, onde evitare di causare danni maggiori.

Delusi per non aver finito la gara, ma felici di aver passato un bel weekend, all’insegna del divertimento e della professionalità.

Prossimo appuntamento Dijon, per il Grand Prix de l’Age d’Or

State connessi


6 commenti

Rodolfo · 4 giugno 2013 alle 12:32

La macchina c’è (e anche molto bella), il pilota pure, l’assistenza è eccellente e lo spirito del team gronda entusiasmo: le soddisfazioni verranno, eccome. Vedervi in azione a Monza è stato bellissimo e la macchina volava, per quel poco che si è potuto vedere a causa di quella dannatissima valvola. A Dijon la rivincita.

Massimo Oliverio · 4 giugno 2013 alle 13:49

Ero a Monza con Rodolfo, quindi non posso che confermare il suo commento (anch’io sono entusiasta).
Davide e socio, per come vi ho visto lavorare meritate un ampio consenso e di assistere al più presto anche altre vetture.
Andrea, per come ti ho visto guidare, probabilmente non mettevi dietro solo qualche GTA ferma.
Coraggio a tutti quanti e avanti tutta !

Laura · 4 giugno 2013 alle 14:42

C’ero anch’io. Ho visto Davide ed Enrico lavorare con tanto di quell’entusiasmo, professionalità e serietà, qualità così rare, che non potranno non avere successo. Peccato per quella bellissima macchinetta azzurra……… (il pilota non me ne voglia, ma io non me ne intendo!…), che ho visto sfrecciare come una saetta finch’è qualcosa è andato storto,ma, come dicono gli esperti inglesi, it happens……. fa parte del gioco e Davide ed Enrico credo lo sappiano!
Avanti tutta ragazzi, it’s your time!!!

RS Historics · 4 giugno 2013 alle 14:54

Grazie a tutti per le belle parole…
Vedremo di non deludere le vostre aspettative!

Attilio · 4 giugno 2013 alle 15:44

Organizzazione OK professionalità e competenza eccezionali non vi serve la gavetta lo spirito del pilota verso il team mi ricorda quello dei vecchi tempi quando i piloti erano dei veri gentleman driver
Ragazzi i complimenti servono a poco alla prossima con i risultati che meritate
( su Sndrea pilota non faccio commenti se no’ si monta la testa )
GO!!!

Alessandro · 5 giugno 2013 alle 17:15

Professionalità e Passione imperanti.
I risultati saranno una conseguenza automatica.
Vai Davide!

Rispondi a Attilio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *